/
Consorzio
/

Il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale perde uno dei suoi padri fondatori. Giovanni Tempesti ci ha lasciati

Il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale perde uno dei suoi padri fondatori. Giovanni Tempesti ci ha lasciati
Categorie:

Giovanni Tempesti era persona conosciuta e impegnata da sempre nell’associazionismo imprenditoriale e sociale, imprenditore di spicco del distretto conciario toscano, riconosciuto e stimato da tutta la conceria italiana, ma per il Consorzio Vera Pelle al Vegetale era molto di più, era come un padre.

Giovanni fu uno di quel ristretto gruppo di conciatori appassionati e lungimiranti che nel lontano 1994 decise di dar vita al Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale. E non solo fu fra i soci fondatori, ma fu proprio lui il primo Presidente eletto del neonato consorzio di promozione della pelle al vegetale, un consorzio per cui ha molto lavorato e che ha sempre appoggiato.

Successivamente ricoprì la carica di presidente per un secondo mandato dal 1999 al 2001 e poi la carica di Consigliere fino al 2005. Da allora è sempre rimasto socio attivo e partecipe.

Una persona con un’intelligenza brillante, un imprenditore capace e vincente, un consigliere appassionato che credeva nell’attività consortile per il progresso di tutti e del nostro territorio.

Giovanni Tempesti era un uomo che sapeva ascoltare e che in ogni situazione sapeva indicare una strada da percorrere, una soluzione da cercare, un obiettivo da raggiungere e come farlo in maniera elegante. Un uomo d’altri tempi. Era la nostra esperienza, il nostro padre fondatore, un punto di riferimento che ci viene a mancare e da oggi ci sentiamo tutti un po’ orfani.

Giovanni Tempesti era uno dei nostri giganti che non dimenticheremo mai: forti del suo esempio esempio continueremo a guardare lontano e a costruire il nostro futuro.

Grazie Giovanni di averci accompagnato fin qui…

Tags:
, , , ,

Condividi sui social

Precedente

Iscriviti alla nostra newsletter