/
Eventi
/

Craft The Leather 2016: il vincitore

Craft The Leather 2016: il vincitore
Categorie:

Craft the Leather è un progetto organizzato e finanziato dal Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale. All’edizione 2016 hanno partecipato 9 giovani designer provenienti da 9 prestigiose scuole internazionali:

  • Masahiro Abe – Bunka Fashion College – Giappone
  • Giulia Andreoli – IED Istituto Europeo di Design – Italia
  • Whitney Yu Bai – Rhode Islands School of Design – USA
  • Shannen Gallardo – Fashion Institute of Technology -USA
  • Kira Anne Goodey – Royal College Art – Regno Unito
  • Young Bin Kong – Kookmin University – Corea del Sud
  • Aleksandra Kukula – Northampton University – Regno Unito
  • Nasami Kushino – Hiko Mizuno College of Jewelry – Giappone
  • Helga Sigurdardottir – SLEM – Paesi Bassi

Le collezioni proposte dagli studenti, tutte di alto livello per contenuto e realizzazione, sono state esposte alla fiera Lineapelle di Milano dal 21 al 23 febbraio 2017, in uno stand dedicato esclusivamente al progetto nel Padiglione 9.

Lineapelle è una delle più importanti fiere internazionali del settore e lo stand del concorso ha riscosso un grande successo di visitatori, testimoniato da oltre 1000 schede votate.

Il concorso finale prevedeva la votazione di una giuria tecnica, dei visitatori della fiera e dei follower online sui canali social del consorzio.

 

La giuria tecnica è stata composta da:

  • Antonella Bertagnin – Coordinatrice del comitato moda “Trend Selection” di Lineapelle, è considerata oggi una tra le più affidabili trend setter italiane nei settori calzaturiero e pelletteria.
  • Roberta Bindi – Editor in Charge di COLLEZIONI. Distribuite in oltre 54 Paesi, le testate del gruppo Collezioni sono leader indiscusse nell’informazione dedicata alla moda per addetti ai lavori, opinion leader o appassionati d’immagine e creatività.
  • Marco Marchetti – Studio 44, ufficio di ricerca stile e prodotto
  • Liza Snook – Fondatrice del Virtual Shoe Museum (piattaforma web rinomata per i designer e gli amanti delle scarpe), collezionista di scarpe, cura mostre ed eventi in tutto il mondo. Talent scout, aiuta i designer a promuovere il proprio lavoro e collabora con scuole di design e case editrici internazionali.
  • Lisa Sorrell –  Eccellente artigiana di stivali cowboy su misura riconosciuta a livello internazionale. Docente e ambasciatrice per la promozione e la preservazione di questo storico mestiere.
  • Andrea Toni – Stimato Tecnico Conciario  con lunga esperienza, gestisce  ToniLab 25, laboratorio di ricerca e rifinizione di alta gamma per pellami esotici.
  • Isabel Von Vegesack – Riconosciuta blogger tedesca

 

La classifica finale della giuria di Craft The Leather, che ha valutato le collezioni assegnando punteggi a 5 diversi criteri, ha visto questo risultato:

  1. Nasami Kushino – Hiko Mizuno College of Jewelry           303 punti
  2. Kira Anne Goodey – Royal College Art                                  257 punti
  3. Whitney Yu Bai – Rhode Islands School of Design             249 punti

La giuria ha votato secondo cinque criteri:

  1. attinenza del concetto creativo alle qualità intrinseche della concia al vegetale
  2. uso innovativo della pelle conciata al vegetale
  3. eccellenza estetica
  4. manualità – capacità manuale nella realizzazione del prodotto
  5. coerenza e armonia della collezione. La collezione racconta una storia?

Kira Anne Goodey ha ottenuto il maggior punteggio per l’attinenza del concetto creativo alle qualità intrinseche della concia al vegetale; Whitney Yu Bai per l’uso innovativo della pelle conciata al vegetale e per eccellenza estetica, mentre Nasami Kushino per manualità e coerenza e armonia della collezione.

Voto Online

Alla votazione ONLINE sulla pagina Facebook del Consorzio, che si è chiusa in concomitanza con la fine della fiera, hanno partecipato 1.125 votanti. La classifica è risultata la seguente:

  1. Giulia Andreoli – IED Istituto Europeo di Design              417 punti
  2. Kira Anne Goodey – Royal College Art                                  160 punti
  3. Helga Sigurdardottir – SLEM                                                  106 punti

Voto a Lineapelle

Lo stand Craft the Leather al Padiglione 9 ha suscitato grandissimo interesse e incassato commenti lusinghieri da parte di designer, produttori, stampa sulla qualità dei prototipi esposti, con migliaia di visitatori che si sono fermati a guardare e fotografare le collezioni e a votare la loro preferita.

Al termine dei tre giorni di fiera si sono registrate 1.033 schede votate, che hanno prodotto la seguente classifica:

  1.  Kira Anne Goodey – Royal College Art                               354 punti
  2. Masahiro Abe – Bunka Fashion College                               177 punti
  3. Nasami Kushino – Hiko Mizuno College of Jewelry          161 punti

La media ponderata delle tre votazioni, in cui il voto della giuria tecnica ha avuto un peso percentuale maggiore rispetto alle votazioni popolari, ha prodotto la seguente classifica finale:

  1. Kira Anne GOODEY
  2. Nasami KUSHINO
  3. Masahiro ABE

La vincitrice della 5° edizione di Craft the Leather è, quindi, Kira Anne GOODEY dal Royal College Art di Londra con la collezione “Orlandi’s Opera”.

Il premio speciale della giuria tecnica va a Nasami KUSHINO, ma visto l’alto livello delle creazioni, anche gli altri designer sono stati premiati dai visitatori di Lineapelle e dagli operatori del settore, con grandi apprezzamenti e proposte di collaborazioni.

 

 

Tags:
, ,

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Precedente Successivo

Iscriviti alla nostra newsletter